News

LUCA MONTERASTELLI | Afterimage | GROUP SHOW

LUCA MONTERASTELLI | Afterimage | GROUP SHOW

Luca Monterastelli prende parte ad una grande collettiva internazionale con opere della Collezione MAXXI e nuove committenze. Una mostra concepita come un poema visivo in relazione con le sale del Museo, composta da associazioni intuitive e spontanee tra le opere, le immagini, l’architettura dell’edificio e la sua storia. Afterimage è un’illusione ottica nella quale l’impressione retinica persiste anche dopo il passaggio dello stimolo visivo: la macchia di luce che compare alla vista dopo il flash della macchina fotografica.

  • MAXXI L'Aquila - Museo nazionale delle arti del XXI secolo
  • Piazza Santa Maria Paganica, 15, 67100 L’Aquila, Italia
  • 2 luglio 2022 – 19 febbraio 2023
MICHELE GUIDO | Adobe garden project_2020 al PAV

MICHELE GUIDO | Adobe garden project_2020 al PAV

Inaugura giovedì 30 giugno Adobe garden project_2020, installazione di Michele Guido al PAV, Parco Arte Vivente di Torino. Il progetto è il vincitore dell'avviso pubblico PAC2020, Piano per l'arte contemporanea promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura.

  • PAV, Parco Arte Vivente
  • Via Giordano Bruno 39, Torino, Italia
  • 30 giugno 2022
WILLIAM KENTRIDGE | The Queen Sonja Lifetime Achievement Award 2022

WILLIAM KENTRIDGE | The Queen Sonja Lifetime Achievement Award 2022

La Galleria Lia Rumma si congratula con William Kentridge per aver ricevuto il Queen Sonja Lifetime Achievement Award, uno dei premi più importanti al mondo dedicato a opere realizzate con la tecnica del printmaking.

  • New Munch Museum
  • Edvard Munchs plass 1, 0194 Oslo
  • 20 giugno 2022
JOSEPH KOSUTH | Text/Context (1978) | SOLO SHOW

JOSEPH KOSUTH | Text/Context (1978) | SOLO SHOW

Apparso originariamente nel 1978 sulla vetrina della Carmen Lamanna Gallery di Toronto, in Canada, come uno di una serie di cartelloni pubblicitari in tutto il Nord America e in Europa, "Text/Context" si ritrova nuovamente esposto alla Pavement Gallery. Grazie alla vicinanza della Pavement Gallery alla Manchester School of Art, "Text/Context" si affaccia su un'istituzione educativa che ha l'ambizione di scoprire e diffondere la conoscenza.

  • Pavement Gallery
  • Righton Building, Cavendish Street, Manchester, UK
  • 21 maggio – 8 luglio 2022
JOSEPH KOSUTH | kosuth majerus sonderborg - an installation by Joseph Kosuth | GROUP SHOW

JOSEPH KOSUTH | kosuth majerus sonderborg - an installation by Joseph Kosuth | GROUP SHOW

Joseph Kosuth (nato nel 1945), Michel Majerus (1967-2002), K.R.H. Sonderborg (1923-2008): tre nomi, tre mondi - decisamente diversi nei loro approcci, divergenti nella loro ricezione, eppure strettamente legati. Majerus ha iniziato i suoi studi alla Kunstakademie di Stoccarda alla fine degli anni Ottanta, prima come studente nella classe di pittura di Sonderborg e, dal 1991, sotto la guida di Kosuth. Questa mostra presenta per la prima volta le opere di Michel Majerus insieme a quelle dei suoi due professori, tracciando un legame artistico che attraversa le generazioni.

  • Michel Majerus Estate
  • Knaackstrasse 12 D-10405 Berlino, Germania
  • 28 aprile 2022 – 18 marzo 2023
MARINA ABRAMOVIĆ | Memory of Being | SOLO SHOW

MARINA ABRAMOVIĆ | Memory of Being | SOLO SHOW

In occasione di Kaunas - Capitale europea della cultura 2022, Kaunas Picture Gallery presenta la mostra "Memory of Being" dell'icona del mondo dell'arte e artista Marina Abramović. Secondo il direttore dell'Istituto Marina Abramović, Giuliano Argenziano, la mostra avrà una forma unica: per la prima volta sarà esposta come una spettacolare videoinstallazione di documentazioni di performance e film dell'artista.

  • M.K. Čiurlionis Museum of Art, Kaunas, Lithuania
  • K. Donelaičio str. 16, Kaunas, Lithuania
  • 30 marzo – 31 luglio 2022
MARINA ABRAMOVIĆ | The Hero | Proiezione Video

MARINA ABRAMOVIĆ | The Hero | Proiezione Video

L'opera "The Hero" di Marina Abramović verrà proiettato sugli schermi della piattaforma culturale CIRCA, da Milano a Seul, per tutta l'estate. Per l'occasione, l'artista ha scritto un nuovo manifesto, The Heroes' Manifesto. Abramović conduce un'inedita presentazione di tre mesi di "The Heroes", un appello globale a nuovi eroi coraggiosi in un momento cruciale della nostra storia collettiva. Sullo sfondo dell'odierno scenario di instabilità globale, di tensioni crescenti e di un collasso climatico, la figura di una donna in sella a un cavallo bianco ha una carica simbolica su un palcoscenico mondiale dominato dal potere maschile e dall'escalation dei conflitti. L'opera sarà visibile dal 13 giugno al 31 agosto sul grande schermo di Luxottica a Milano, in Piazzale Luigi Cadorna. Cadorna.

  • Piazzale Luigi Cadorna, Milano
  • 13 giugno – 31 agosto 2022
DOMENICO ANTONIO MANCINI | Senza titolo, rilevazione di uno spazio domestico | SOLO SHOW

DOMENICO ANTONIO MANCINI | Senza titolo, rilevazione di uno spazio domestico | SOLO SHOW

"Senza titolo, rivelazione di uno spazio domestico" è un progetto che nasce nel tempo dell’isolamento per la pandemia, durante il quale riflettere sulla questione dell’abitare – più che una scelta – ha assunto il senso di una risposta agli eventi. Il progetto, infatti, scaturisce dalla condizione di totale impossibilità di accedere ai materiali della pratica artistica dell’autore. Lo studio, la prima stanza disegnata, da luogo usuale di lavoro è diventato l’oggetto e, insieme, il materiale dell’opera. Lo sguardo rivolto alla stanza-atelier si è poi indirizzato in modo radicale all’appartamento di cui lo studio fa parte. Rappresentare gli spazi, per riconoscerli e nominarli, è diventato un gesto di interpretazione del vissuto. La questione dell’abitare ha assunto oggi il ritorno alla dimensione privata a cui è stato necessario abituarsi, in particolare nello spazio privato (reso performativo nelle skypecall) e nella dimensione dello smart-working (spazio per sé). La dimora è il luogo in cui si sovrappongono traiettorie esistenziali: osservare con sguardo meticoloso lo spazio domestico ha assunto, nei mesi della pandemia, le caratteristiche di una pratica costante di costruzione e di progetto. Assumendo il senso della cura del luogo in cui l’artista vive, la pratica quotidiana del disegno del domestico e delle sue suppellettili è divenuta cura dello spazio, in cui ciascuno sviluppa e negozia le relazioni tanto con il dentro quanto con il fuori e, quindi, cura del sé.

  • Istituto Italiano di Cultura di Berlino
  • Hildebrandstraße 2, 10785 Berlin, Germania
  • 28 giugno – 31 luglio 2022
PAOLO ICARO | Senzamargine. Passaggi nell'arte italiana a cavallo del millennio | TALK

PAOLO ICARO | Senzamargine. Passaggi nell'arte italiana a cavallo del millennio | TALK

Il racconto delle ricerche vitali, indipendenti e originali di dieci grandi artisti italiani o attivi in Italia, punto di riferimento per le successive generazioni di artisti. Da Carla Accardi a Paolo Icaro, da Jannis Kounellis a Mario Schifano, dieci maestri dell’arte contemporanea sono stati i protagonisti al MAXXI di Roma della mostra “Senzamargine. Passaggi nell’arte italiana a cavallo del millennio”, un’originale panoramica della geografia artistica tra XX e XXI secolo, posta sotto il segno della pluralità e della differenza. Attraverso i saggi di critici e studiosi internazionali il volume offre un’approfondita introduzione all’opera dei dieci artisti, proponendo nuove letture e spunti di riflessione utili a una riscrittura del canone dell’arte degli ultimi decenni. Sullo sfondo la necessità di una nuova narrazione dell’esperienza italiana, anche al di là della sua continuità territoriale, capace di mettere in luce al suo interno la coesistenza di tradizioni, linee e vettori individuali non riducibili a una comune matrice o “identità”. A cura di Bartolomeo Pietromarchi e Stefano Chiodi.

  • MAXXI L'Aquila - Museo nazionale delle arti del XXI secolo
  • Piazza Santa Maria Paganica, 15, 67100 L’Aquila, Italia
  • 10 giugno 2022

Archivio News

Mostre Attuali