News

ILYA AND EMILIA KABAKOV | Centre Pompidou

ILYA AND EMILIA KABAKOV | Centre Pompidou

Il Centre Pompidou ha organizzato un tributo ad Ilya Kabakov (1933-2023) con una mostra curata da Nicolas Liucci-Gounikov. La mostra presenterà l'installazione inedita Two Times (2020) di Ilya ed Emilia Kabakov, un allestimento museografico che evoca sia un museo della scienza che l'abside poligonale di una chiesa. L'installazione presenta cinque dipinti di grande formato che evidenziano la pratica del “collage pittorico” di Ilya Kabakov sulla scia della Pop art. I dipinti sono stati strappati e incollati. Strappandoli e incollandoli insieme, Kabakov ha dipinto immagini che vanno da dipinti antichi a foto di un futuro radioso riprodotte nelle riviste sovietiche. Il Centre Pompidou esporrà anche importanti opere della sua collezione permanente, tra cui una documentazione sull'innovativa mega installazione We Are Living Here di Ilya ed Emilia, esposta al museo nel 1995.  

  • Centre Pompidou
  • 22 maggio 2024 – 25 marzo 2025
ALFREDO JAAR | vincitore del IV Premio Mediterraneo Albert Camus

ALFREDO JAAR | vincitore del IV Premio Mediterraneo Albert Camus

La giuria del IV Premio Mediterraneo Albert Camus si è riunita a Minorca il 3 maggio 2024 dove Javier Gomá e da N'Goné Fall, Miquel Molina, José Luis Pérez Pont e Anne Prouteau, hanno deciso di premiare all'unanimità Alfredo Jaar. Un artista universale che trascende territori e culture. Un creatore la cui opera, in costante risonanza con le convulsioni del mondo, apre le porte a futuri possibili. Sempre nel rispetto degli altri, in un impegno al servizio della giustizia sociale, la sua opera poetica raggiunge tutti i pubblici, accende il dialogo e fornisce chiavi di lettura del mondo.  

  • Minorca
  • 3 maggio 2024
ALFREDO JAAR | Group show

ALFREDO JAAR | Group show

Why War? è una mostra d'arte contemporanea che si interroga sul fenomeno multiforme della guerra e, partendo da diverse esperienze estetiche, apre spazi di dibattito che mettono in discussione la persistenza della violenza bellica. Artisti partecipanti: Alfredo Jaar, Francesc Abad, Kader Attia, Isabel Banal, Bleda y Rosa, Juan Manuel Echavarría (con Gabriel Ossa e Fernando Grisález), Rula Halawani, Shirin Neshat, Fernando Sánchez Castillo, Francesc Torres.

  • Born Centro de Cultural I Memòria
  • Plaça Comercial, 12, Ciutat Vella, 08003 Barcelona, Spain
  • 18 marzo – 29 settembre 2024
UGO MULAS | Pino Pascali in Fondazione Prada

UGO MULAS | Pino Pascali in Fondazione Prada

Fondazione Prada presenta un’ampia retrospettiva dedicata all’artista italiano Pino Pascali (1935-1968). Il progetto approfondisce il carattere innovativo della sua opera, specialmente in relazione alla produzione scultorea, che negli ultimi cinquant’anni ha avuto un impatto fondamentale su diverse generazioni di artisti e critici e continua ad attirare l’attenzione del pubblico internazionale. Il progetto espositivo è composto da quattro sezioni. La terza sezione esamina l’interazione di Pascali con le sue sculture nelle fotografie scattate da Claudio Abate, Andrea Taverna e Ugo Mulas e come queste immagini suggeriscono fantasiose modalità di approccio al suo lavoro.

  • Fondazione Prada
  • L.go Isarco, 2, 20139 Milano MI
  • 28 marzo – 23 settembre 2024
MARZIA MIGLIORA | Group show

MARZIA MIGLIORA | Group show

La mostra Outside the Soup sottolinea il potere dell'arte di creare nuove prospettive mondiali attraverso l'immaginazione radicale e la sperimentazione artistica, mettendo in primo piano la cura, la collaborazione e la solidarietà. Piuttosto che basarsi su un quadro concettuale come base per la mostra, il ruolo delle relazioni reciproche all'interno dell'ecosistema artistico è al centro dell'attenzione. Outside the Soup riunisce un ampio e diversificato gruppo internazionale di artisti che creano opere narrative e altamente visive, intrise di immaginazione. La mostra sarà attivata attraverso un ampio programma di workshop e visite guidate, che si inserisce nel contesto e nella comunità. Con le opere di Marzia Migliora e altri artisti.

  • W139
  • Warmoesstraat 139, 1012 JB Amsterdam, Netherlands
  • 26 aprile – 21 luglio 2024
WILLIAM KENTRIDGE | Solo Show a Taiwan

WILLIAM KENTRIDGE | Solo Show a Taiwan

Questa mostra è frutto della collaborazione tra il Taipei Fine Arts Museum d e la Royal Academy of Arts (RA) di Londra e ha come protagonista l'arte del disegno di Kentridge. Dai primi disegni a carboncino alla serie di cortometraggi in stop-motion di disegni per le proiezioni, dalla regia cinematografica alle performance teatrali, fino ai recenti disegni su larga scala di alberi e fiori con inchiostro e carboncino, la mostra traccia meticolosamente il suo percorso creativo e le sue caratteristiche estetiche. Nel corso di quattro decenni di esplorazione dedicata all'espressione monocromatica, Kentridge ha sviluppato un nuovo vocabolario di traduzione espansa dai suoi disegni. Nelle sue opere, l'apparente limitatezza del bianco e del nero genera un'energia senza limiti. Con una delineazione sottile, Kentridge trasmette profondità e complessità, rivelando intricati strati di significato ed emozione.

  • Taipei Fine Arts Museum
  • No. 181, Section 3, Zhongshan N Rd, Zhongshan District, Taipei City, Taiwan 10491
  • 4 maggio – 1 settembre 2024
PAOLO ICARO | Group show

PAOLO ICARO | Group show

L’Accademia Nazionale di San Luca presenta la mostra Rifrazioni. 15 curatori x 15 artisti, ideata da Marco Tirelli, Presidente dell’Accademia, con il coordinamento scientifico di Massimo Mininni, storico dell’arte e curatore, e Barbara Reggio, curatrice interna all’Accademia. Quindici curatori hanno individuato quindici artisti che hanno elaborato una propria interpretazione degli spazi dell’Accademia, includendo i luoghi dove normalmente si svolgono attività di studio, ricerca, socializzazione ed esposizione. Lara Conte presenta Paolo Icaro.

  • Accademia Nazionale di San Luca
  • Piazza Accademia di S. Luca, 77, 00187 Roma RM
  • 8 aprile – 28 giugno 2024
PAOLO ICARO | "Meteorite, gemello" a Pesaro

PAOLO ICARO | "Meteorite, gemello" a Pesaro

Meteorite, gemello è stato installato nei giardini di Rocca Costanza e davanti alla biblioteca di Villa Fastiggi. Si tratta del secondo episodio del progetto progetto di dossier di Pesaro 2024 - Capitale italiana della cultura a cura di Marcello Smarrelli ‘Dalle sculture nella città all'arte delle comunità’ in cui si interroga sul ruolo dell'arte nello spazio pubblico, con una mostra e 12 opere permanenti nei quartieri, nate dal dialogo con i cittadini.

  • Giardini di Rocca Costanza
  • 19 aprile 2024
Luca vince la seconda edizione del Premio Matteo Visconti di Modrone MIART 2024

Luca vince la seconda edizione del Premio Matteo Visconti di Modrone MIART 2024

La giuria della seconda edizione del Premio Matteo Visconti di Modrone a MIART 2024 premia all'unanimità l'artista Luca Monterastelli (Forlimpopoli, 1983), riconoscendo il valore della sua pluriennale ricerca nella pratica scultorea. La giuria assegna il premio nella convinzione che il confronto con un materiale nuovo per l'artista come il bronzo possa aprire nuovi interessanti percorsi all'interno della sua ricerca.

  • MIART
  • 11 aprile 2024

Archivio News

Mostre Attuali